Questo sito Web utilizza i seguenti tipi di cookies: di navigazione/sessione, analytics, di funzionalità e di terze parti. Facendo click su "Maggiori Informazioni" verrà visualizzata l'informativa estesa sui tipi di cookies utilizzati e sarà possibile scegliere se autorizzarli durante la navigazione sul sito.
MAGGIORI INFORMAZIONI
x

dove lavoriamo
Sud Sudan: Nakio - rifugiata, madre, moglie, insegnante e studentessa
Yambio, 1 ottobre 2018 – Nakio frequenta il terzo anno del corso di laurea in materie umanistiche, con specializzazione in didattica, alla Mikese University di Yambio, nel Sud Sudan. Dividendosi tra i ruoli di madre a tempo pieno, moglie, insegnante e studentessa, per lei ogni giorno è un po’ diverso.
Segue >>>
   
Mondo: Preghiera per il Global Compact sui rifugiati
Roma 24 settembre 2018 – L’assemblea generale delle Nazioni Unite voterà questa settimana il Global Compact sui rifugiati, segnando il momento decisivo di un processo durato due anni, che ha visto l'agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) impegnarsi con diversi stati e consultarsi con tutte le parti direttamente interessate.
Segue >>>
   
Siria – Far fronte alle difficoltà
Aleppo, 19 settembre 2018 – È difficile sentirsi uno “straniero” nel proprio paese. Bisogna imparare ad affrontare le situazioni più difficili e impegnative. 
Segue >>>
   
Colombia: Pensavo di dover lasciare questo paese
Buenaventura, 14 settembre 2018 - Costretta ad abbandonare la sua casa e a trasferirsi a Buenaventura, città portuale nel Dipartimento di Valle del Cauca, il centro urbano più povero di tutta la Colombia, Genifer era decisa a uscire dalle condizioni di indigenza che la rendevano invisibile al resto del mondo, come tanti sfollati interni in Colombia. 
Segue >>>
   
Sud Sudan – Autosufficienza per i bambini disabili e le loro famiglie
Maban, 10 settembre 2018 – Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati a Maba, nel Sud Sudan, lavora con Joy, Kifaya e famiglie come le loro crescendo bambini con disabilità in un ambiente già di per sé difficile. 
Segue >>>
   
Malawi: Il JRS organizza la Naweza Conference per valorizzare bambine e ragazze
Dzaleka, 4 settembre 2018 - La prima Naweza Girls Conference è stata organizzata il mese scorso nel campo rifugiati di Dzaleka in Malawi, e si è svolta nella sala della Croce Rossa. 
Segue >>>
   
Siria: La guerra non riuscirà a distruggere i suoi sogni
Kafroun, 30 agosto 2018 – Farid* sogna un futuro migliore, mentre cerca di non pensare alle difficoltà della vita di tutti i giorni. Tredicenne pieno di entusiasmo, adora andare a scuola ogni mattina, e di pomeriggio al Centro Kafroun del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS).
Segue >>>
   
Mondo: Il JRS pubblica il Rapporto annuale 2017
Roma, 27 agosto 2018 – Il Rapporto annuale 2017 del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) fornisce dettagli sull'impatto esercitato l'anno scorso sulla vita di quasi 640.000 persone attraverso i nostri programmi istituiti per rispondere alle necessità di rifugiati e altri sfollati con la forza in 52 paesi del mondo.
Segue >>>
   
Thailandia – Consegna dei diplomi ai rifugiati, e altro ancora
Bangkok, 22 agosto 2018 – La storia di Danh non parla tanto di ciò che la società può fare per aiutare  le persone diversamente abili, quanto piuttosto di cosa queste persone possono fare e ricambiare ciò che la società ha fatto per loro.
Segue >>>
   
Giornata Mondiale Umanitaria - Sud Sudan: È una passione
Yambio, 19 agosto 2018 – Dopo tre anni di collaborazione con il JRS, Felix Omollo dichiara di aver imparato che il lavoro umanitario non è come qualsiasi altro lavoro: qui entra in gioco la passione. 
Segue >>>