dove lavoriamo
Globale: Messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2018
Città del Vaticano 22 agosto 2017 – Il Vaticano ha reso pubblico ieri il messaggio del Santo Padre per la 104° Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che si terrà il 14 gennaio del 2018.
Segue >>>
   
Ciad: solo l’educazione può cambiare il mondo
Goz Beida, 15 agosto 2017 - In un piccolo villaggio del Ciad orientale la vita è dura e il clima sempre caldo e secco, ma a Joana Gomes, direttrice di progetto del JRS a Goz Beida, nel Ciad, non sfugge la bellezza delle montagne circostanti e della comunità.
Segue >>>
   
Colombia: un’iniziativa di peace-building delle donne sul confine con l’Ecuador
Nariño, 9 agosto 2017- Sono state avviate iniziative di pace gestite da donne, sostenute dai team nazionali che fanno capo al Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati nella regione America Latina e Caraibi.
Segue >>>
   
Globale:
Taizé, 3 agosto 2017 – La comunità monastica ecumenica di Taizé, in Francia, ha organizzato nei giorni 16-23 luglio una settimana di riflessione sul tema delle migrazioni, che ha richiamato da diversi paesi circa 3.500 giovani. 
Segue >>>
   
Dichiarazione congiunta in occasione della Giornata mondiale contro la tratta di persone
28 luglio 2017 - In occasione della Giornata mondiale contro la tratta di persone, chiamiamo l'attenzione della comunità internazionale sul reato della tratta di esseri umani che colpisce ogni paese. Le persone sono trafficate in ambito locale e oltre le frontiere nazionali, per servitù domestica, sfruttamento sessuale e lavorativo, accattonaggio, matrimonio forzato, rimozione di organi, utero surrogato e per atti criminali.
Segue >>>
   
Sud Sudan: la cerimonia di consegna dei diplomi – stare insieme, imparare insieme
Maban, 27 luglio 2017 – Un evento straordinario non tanto per il numero dei ragazzi, né per la pazienza di cui stavano dando prova nella calura di quel giorno; straordinario innanzitutto perché si trattava della cerimonia della consegna dei diplomi, i loro diplomi.
Segue >>>
   
Repubblica Centrafricana: i giovani sono la speranza del domani
Bambari, 25 luglio 2017 – In questi ultimi dieci anni, i bambini della Repubblica Centrafricana sono cresciuti nel contesto di una guerra quasi permanente. Sono stati reclutati dai diversi gruppi armati in campo e dalle forze regolari per essere poi mandati come carne da macello sui vari fronti, costretti a combattere per l'una o l'altra fazione compiendo le più spaventose atrocità ed essere a loro volta vittime delle più disumane forme di violenza. 
Segue >>>
   
Globale: aperte le iscrizioni al corso di Educazione in situazioni di emergenza
Roma, 20 luglio 2017 – Sono aperte le iscrizioni al corso di Educazione in situazioni di emergenza organizzato in collaborazione dal Servizio
dei Gesuiti per i Rifugiati e dall'Istituto Affari Umanitari Internazionali (IIHA) della Fordham University.
Segue >>>
   
Haiti: una scuola offre opportunità ai bambini vulnerabili
Tilory, 18 luglio 2017 - A causa di disastri naturali come il terremoto del 2012 o delle condizioni di estrema povertà, molti haitiani sono stati costretti a migrare sia all’interno del paese sia nella vicina Repubblica Dominicana. Fenomeno migratorio che ha spesso provocato gravi violazioni dei diritti umani: prevaricazioni contro i lavoratori,
violenze sessuali e di genere, abusi nei confronti dei bambini, e traffico di esseri umani.
Segue >>>
   
Europa – Direttore del JRS Europa Sudorientale premiato dal Parlamento Europeo
Zagabria, 13 luglio 2017 – Il direttore del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati Europa Sudorientale, Tvrtko Barun SJ è uno dei vincitori dell'edizione di quest'anno del Premio del Cittadino europeo.
Segue >>>