dove lavoriamo
Etiopia: Affrontare le difficoltà dell'ambiente urbano
Addis Abeba, 12 dicembre 2017 – L'immagine tradizionale dei rifugiati che vivono in sterminati insediamenti e campi in ambiente rurale non raffigura più in assoluto la reale situazione dei rifugiati.
Segue >>>
   
Ecuador: Storia di un ritorno felice
San Lorenzo, 7 dicembre 2017 – Maria Dolores è ecuadoriana ma ha vissuto a Cali, in Colombia, fino a quando le violenze dovute al conflitto armato in corso nella zona sono diventate troppo intense, ed è stata costretta a tornare nel suo paese.
Segue >>>
   
Colombia: Volti dello sfollamento urbano
Cúcuta, 4 dicembre 2017 – Decenni di conflitto interno armato in Colombia hanno costretto allo sfollamento migliaia di persone. Molti di questi sfollati si spostano in città, dove è difficile trovare lavoro, le potenzialità di sfruttamento sono elevate, e le possibilità di  raggiungere l'autosufficienza non sono molte, men che meno di mantenere una famiglia.
Segue >>>
   
Bangladesh: “Vi chiedo perdono” dice Papa Francesco ai rifugiati rohingya
Dhaka, 4 dicembre 2017 – Lo scorso venerdì, dopo essersi incontrato con 16 rifugiati rohingya fuggiti dalla persecuzione nel proprio paese e attualmente ospitati nei campi di Cox's Bazar, Papa Francesco ha espresso solidarietà alla popolazione rohingya.
Segue >>>
   
Globale: Il Direttore internazionale del JRS parla delle periferie delle nostre città
Roma, 30 novembre 2017 – La settimana scorsa il Lay Centre ha ospitato p. Thomas H. Smolich SJ, direttore internazionale del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) cui è stato affidato l'intervento conclusivo della conferenza d'autunno dell'Istituto Vincenzo Pallotti.
Segue >>>
   
Afghanistan: I progetti del JRS sostengono chi rientra nel paese lungo un cammino di pace e ricostruzione
Kabul, 27 novembre 2017 – Durante un incontro con una classe di 20
studenti di inglese, l’insegnante è uscita all’improvviso dall’aula
sopraffatta dall’emozione.
Segue >>>
   
Globale: Il messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale delle Pace
Città del Vaticano, 24 novembre 2017 – Il Vaticano ha reso pubblico oggiil messagio del Santo Padre per la Giornata Mondiale della Pace 2018,
che si terrà il 1 gennaio del 2018.
Segue >>>
   
Kenya: Un giovane rifugiato alla State House
Nairobi, 21 novembre 2017 – "Voglio soltanto che i miei genitori siano fieri di me", dice la giovane Tikikil, spiegando così in parte ciò che incentiva questa studentessa che frequenta il primo anno della scuola secondaria. Fin qui il suo percorso scolastico è stato straordinario.
Segue >>>
   
Iraq: Lo spirito umano in azione
Dohuk, 17 novembre 2017 – Sono molteplici gli aspetti dell'esperienza di lavoro con il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) nel Kurdistan iracheno che hanno colpito in modo particolare p. Tony O'Riodan, gesuita della Provincia irlandese. Tra i tanti, mano a mano che imparava a conoscere persone la cui vita e comunità di appartenenza erano state distrutte dalle violenze, era il perdurante, insistente effetto della guerra sulla loro vita, sul loro spirito.
Segue >>>
   
Globale: L’eredità di p. Arrupe nell’attuale crisi di solidarietà
Roma, 14 novembre 2017 - Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati è stato fondato da p. Pedro Arrupe SJ il 14 novembre 1980 in risposta alla crisi della popolazione vietnamita che cercava di fuggire dal proprio paese via mare, e per aiutare i rifugiati a scappare da Etiopia, Somalia, Cambogia e Laos.
Segue >>>