Questo sito Web utilizza i seguenti tipi di cookies: di navigazione/sessione, analytics, di funzionalità e di terze parti. Facendo click su "Maggiori Informazioni" verrà visualizzata l'informativa estesa sui tipi di cookies utilizzati e sarà possibile scegliere se autorizzarli durante la navigazione sul sito.
MAGGIORI INFORMAZIONI
x

dove lavoriamo
Mondo: Una protezione comunitaria più ampia per i rifugiati
Taizé, 15 agosto 2018 - Durante l'incontro interreligioso organizzato da dalla Comunità di Taizé in Borgogna, Francia. circa 300 giovani cristiani e musulmani hanno avuto modo di conoscersi meglio reciprocamente; incontro che si è dimostrato un momento di convergenza in cui studiosi, poeti, membri di ONG e religiosi si sono uniti in un dialogo tra fedi diverse. 
Segue >>>
   
Sud Sudan – Favorire la pace attraverso lo sport
Yambio, 10 agosto 2018 –  Immaginate un mondo in cui lo sport viene usato al posto della violenza per comporre conflitti. Pia illusione? Niente affatto. Un progetto del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) per Yambio, Sud Sudan, ne ha fatto una realtà. 
Segue >>>
   
Giornata Mondiale Umanitaria - Sud Sudan: È una passione
Yambio, 19 agosto 2018 – Dopo tre anni di collaborazione con il JRS, Felix Omollo dichiara di aver imparato che il lavoro umanitario non è come qualsiasi altro lavoro: qui entra in gioco la passione. 
Segue >>>
   
Giordania – Ecco perché sono qui
Amman, 7  agosto 2018 – Da sempre un attivista in favore dei diritti umani – scelta cui non verrà mai meno – ora Ahmed è anche un papà a tempo pieno. Sua moglie è al nono mese di gravidanza.
Segue >>>
   
Sudafrica: Mai arrendersi
Johannesburg e Pretoria, 3 agosto 2018 – Questo mese il JRS Sudafrica ha festeggiato la consegna del diploma a 221 rifugiati e richiedenti asilo dell'Arrupe Women's Skill Centre e del Pretoria Skill Centre.
Segue >>>
   
Mondo – La festa di sant'Ignazio di Loyola, fondatore della Compagnia di Gesù
Roma, 31 luglio 2018 – Nella retorica politica i rifugiati sono rappresentati come minacce alla sicurezza, pesi economici, o invasori culturali da tenere fuori, chiudendo le nostre frontiere. Sant’Ignazio, al contrario, ci direbbe di agire con la generosità di Gesù, che ha dato tutto, persino la vita stessa, perché gli altri potessero avere la vita, una vita da vivere in tutta la sua pienezza.
Segue >>>
   
Tailandia: i rifugiati trovano un rifugio sicuro nello sport
Bangkok, 26 luglio 2018 – A Bangkok, un gruppo di rifugiati pakistani stanno dritti in posizione,  in un piccolo campo protetto di cricket. Il lanciatore lancia la palla vigorosamente; il battitore la colpisce con forza, corre verso l'altro lato del campo e segna un punto per la sua squadra, che esulta.
Segue >>>
   
Venezuela: La nostra missione
Caracas, 23 luglio 2018 – Il JRS sta rispondendo all'attuale crisi umanitaria che flagella il Venezuela e che deriva da politiche economiche inique, violenze sociali, e dalla disgregazione delle istituzioni di Stato; tutti fattori che hanno spinto migliaia di venezuelani a lasciare il paese.
Segue >>>
   
Uganda: Ce la farò
Adjumani, 20 luglio 2018 - “Il mio scopo non è quello di essere contento di ciò che so, ma di avere conoscenze che siano di beneficio agli altri”, dice Vumilia Ameshinda riflettendo sul proprio futuro.
Segue >>>
   
Angola: 17 anni dopo
Luanda, 17 luglio 2018 – P. Thomas Smolich SJ, direttore internazionale del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) fa una riflessione sul suo viaggio in Angola, dove ha visitato progetti in corso a Viana e Dundo.
Segue >>>