osservi tuttle le campagne


(JRS/Albert González Farran)

Jamman, 26 giugno 2017 - Sono Titus e vengo da Jammam. Sono arrivato a Huffra a causa del conflitto in corso nel 2015 tra le forze di opposizione e l'esercito nella zona di Jammam. Quando sono arrivato qui, il JRS ha deciso di costruire un Centro temporaneo per l'apprendimento per noi sfollati (IDP), del quale sono infine entrato a far parte come insegnante. 

Insegnare mi piace. Voglio aiutare i bambini a conoscere il mondo. All'inizio, non sapevano leggere né scrivere, o stare seduti insieme. Ora, invece, stanno imparando a leggere e scrivere, e a condividere tra loro. La scuola è anche importante per acquisire autoconsapevolezza: insegna ai bambini le differenze tra il bene e il male, a parlare altre lingue, e a capire quali siano le condizioni di sicurezza nel loro paese in modo da poter essere consapevoli della situazione in cui si trovano. Le competenze che acquisiscono li aiuteranno a costruire un futuro migliore. Si ricorderanno dei loro insegnanti, e di come li abbiano aiutati a essere quelli che sono. Senza insegnanti non ci saranno ministri, dottori, piloti, o leader. 

Sono onorato di far parte del JRS perché ha aiutato noi IDP fin dal momento in cui siamo arrivati. Ci ha accompagnato e ha istituito corsi temporanei. Sta sfamando i nostri figli, educando la nostra gente, portando palloni ai bambini perché possano giocare, e aiutando quelli affetti da disabilità. 

L'anno scorso, il JRS mi ha offerto la possibilità di frequentare la formazione per insegnanti a Banshulgo. Al momento, mi sta aiutando a pianificare e mettere a punto le mie lezioni - cosa molto difficile per me all'inizio. Sto anche aiutando i miei colleghi a scuola con alcune delle competenze che ho acquisito. Questa formazione mi è piaciuta molto, così come i momenti di condivisione con gli altri tutor coinvolti. 

Titus, insegnante presso il Centro temporaneo per l'apprendimento di Huffra 


Countries Related to this Region
South Sudan