Questo sito Web utilizza i seguenti tipi di cookies: di navigazione/sessione, analytics, di funzionalità e di terze parti. Facendo click su "Maggiori Informazioni" verrà visualizzata l'informativa estesa sui tipi di cookies utilizzati e sarà possibile scegliere se autorizzarli durante la navigazione sul sito.
MAGGIORI INFORMAZIONI
x

osservi tuttle le campagne


Roi San dice che servire le persone attraverso l'istruzione ha davvero arricchito la sua vita. (JRS)

Myitkyina, 13 luglio 2018 – La 24enne Roi San presta servizio come insegnante volontaria presso una scuola cattolica nella cittadina di Myitkyina nello Stato Kachin del Myanmar. Ha iniziato a insegnare in questa scuola due anni fa, dopo aver superato un corso di formazione insegnanti sponsorizzato dal JRS.

Promuovere un'istruzione di qualità è una delle necessità più urgenti in molte zone remote del Myanmar, soprattutto se si tiene conto della guerra civile in corso nel paese fin dal 2011. In risposta a questa necessità, e per far fronte alla loro carenza, la Chiesa cattolica invia ogni anno insegnanti volontari nelle zone interessate dal conflitto; ed è proprio a uno di questi gruppi di insegnanti volontari che Roi San si è unita.

"Volevo soprattutto insegnare ai bambini. Desideravo farmi un'esperienza nell'insegnamento ai bambini come insegnante volontaria nelle zone più remote del paese, dove non arrivano le strutture di Stato", spiega.

Per raggiungere il suo scopo, Roi San ha frequentato il corso di 9 mesi previsto dal Programma di Formazione insegnanti. I primi 7 mesi sono dedicati agli studi teorici, cui fanno seguito 2 mesi di praticantato. Solitamente il praticantato si svolge in uno dei più grandi campi per sfollati interni (IDP) di Myitkyina. Qui gli insegnanti in formazione instaurano con i bambini rapporti di affetto e speranza, sviluppando al contempo sicurezza nell'insegnamento.

Una volta conseguito il diploma, la Commissione diocesana per l'insegnamento (DEC), principale partner del JRS nel Myanmar, assegna ai ai nuovi insegnanti volontari l'incarico nei vari campi e scuole comunitarie sponsorizzate dalla DEC. I volontari devono impegnarsi a svolgere il lavoro di insegnanti per almeno due anni.

Servire le persone bisognose di aiuto è stato per Roi San fonte di arricchimento. "Ho ricevuto molto dal corso di formazione; in particolare ne ho tratto maggiore fiducia in me stessa. Poi ho imparato a coordinarmi con gli altri, con le varie organizzazioni. Sono consapevole che tutto quello che ho appreso dal corso di formazione tornerà utile non soltanto nell'ambito dell'insegnamento, ma mi aiuterà a crescere come persona".

Roi San vuole bene ai suoi studenti, e insieme agli altri insegnanti si dedica oltre l’orario per aiutare i bambini più lenti nell'apprendimento. Lo scorso anno scolastico all'esame finale, che si è svolto presso una scuola di Stato, è stato promosso il 100% dei bambini: un bel premio per la fatica spesa.

Come altri insegnanti volontari, Roi San si prodiga al massimo per lo sviluppo dei bambini, che rappresentano la speranza della comunità e del Paese impegnato nel processo di crescita come nazione.

" Per me il momento più felice è quando giochiamo insieme e raggiungiamo gli obiettivi che ho fissato per loro", spiega.

Nel Kachin ci sono sempre ancora molte zone remote dove i bambini non possono godere del diritto di avere un'istruzione. Ostacoli di natura strutturale, oltre ai perduranti conflitti armati, impediscono di proseguire gli studi, soprattutto da quando alla fine del 2017 si sono intensificati gli scontri armati. Nel Myanmar, il JRS opera affiancato da partner locali per riempire il divario educativo che penalizza i bambini sfollati e quelli in situazioni di vulnerabilità.


Countries Related to this Region
Burma, Myanmar