Questo sito Web utilizza i seguenti tipi di cookies: di navigazione/sessione, analytics, di funzionalità e di terze parti. Facendo click su "Maggiori Informazioni" verrà visualizzata l'informativa estesa sui tipi di cookies utilizzati e sarà possibile scegliere se autorizzarli durante la navigazione sul sito.
MAGGIORI INFORMAZIONI
x

osservi tuttle le campagne

Johannesburg, 22 dicembre 2017 – In Sudafrica, paese che ospita una delle più consistenti popolazioni di rifugiati urbani del mondo, il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) gestisce due centri per donne rifugiate e richiedenti asilo. I centri, che si trovano rispettivamente a Pretoria e Johannesburg sono intitolati al fondatore dello stesso JRS, padre Pedro Arrupe SJ, e portano avanti progetti mirati a emancipare le donne attraverso un'idonea formazione professionale.

I corsi di formazione in life skills offerti dagli Arrupe Centres vanno dall'insegnamento della lingua inglese a quelli di pasticceria. Al termine dei rispettivi corsi, alle allieve vengono consegnati kit di avviamento e viene data l'opportunità di frequentare un seminario di formazione nella materia prescelta, dove imparano a mettere in pratica le competenze acquisite in modo tale da generare un reddito per sé e le proprie famiglie.

In vista del diploma, il progetto finale per le allieve di sartoria di Pretoria prevede la realizzazione di un abito completo.

Importante integrazione ai corsi di pasticceria è stato l'insegnamento, alle donne che ne beneficiano, della tecnica di glassatura dei dolci, perché consente a molte diplomate di trovare lavoro come pasticcere specializzate in torte di compleanno o di nozze.

Di tutti i corsi, particolarmente vincenti nel generare reddito si sono dimostrati quelli di trucco e per parrucchiere.

"Per integrarsi in un nuovo paese, le donne devono avere una qualche formazione...e alle volte si rende necessario persino un aggiornamento nella professione prescelta", spiega Jill Drzewiecki, Campaign and Philantropy Officer del JRS International.


L'opportunità di poter acquisire competenze pertinenti che trovino applicazione pratica è di importanza vitale per le donne rifugiate che versano in situazioni protratte di sfollamento, soprattutto nei contesti urbani. Gli Arrupe Centres del JRS sono fieri di contribuire all'emancipazione femminile e fare delle donne strumenti di trasformazione in famiglia e nelle rispettive comunità grazie alla sicurezza economica acquisita.

Cliccare qui per avere informazioni su come sostenere il lavoro del JRS con i rifugiati urbani.


Countries Related to this Region
South Africa