Questo sito Web utilizza i seguenti tipi di cookies: di navigazione/sessione, analytics, di funzionalità e di terze parti. Facendo click su "Maggiori Informazioni" verrà visualizzata l'informativa estesa sui tipi di cookies utilizzati e sarà possibile scegliere se autorizzarli durante la navigazione sul sito.
MAGGIORI INFORMAZIONI
x

osservi tuttle le campagne


Carl Chagweda, operatore della salute di comunità, aiuta Melinda ad alzarsi appoggiandosi a un deambulatore - un esercizio che praticano insieme tutte le settimane per aiutare Melinda a ritrovare la forza.

Johannesburg, 4 giugno 2018 - Carl e Fartune sono entrati nella stanza e Molline si è illuminata in volto. Era emozionata che tutti e due gli operatori del JRS che si occupano di salute di comunità fossero tornati al suo appartamento. “Vorrei stessero sempre con me”, dice Molline.

Molline e la sorella Melinda sono arrivate a Johannesburg più di due anni fa. A partire da allora, Molline si è occupata di Melinda che soffre di paralisi e di complicazioni legate all’HIV. La necessità di cure costanti e la mancanza di risorse mediche ha reso molto difficile il loro passaggio come richiedenti asilo dallo Zimbabwe. Le due sorelle e il marito di Molline abitano in un monolocale in cima a una rampa di scale traballante. Molline aveva trascorso la maggior parte del suo tempo a occuparsi della sorella, portandola sulle spalle su e giù per le scale. In passato, tutte e due le donne avevano lavorato, ma il peso della malattia non ha lasciato loro né il tempo né l’energia emotiva per trovare un lavoro o la capacità di ricostruirsi una vita in un posto nuovo. È così che le ha trovate il JRS.

Il JRS si è reso conto che Molline e Melinda avevano bisogno di assistenza, e gli ha assegnato Carl e Fortune, due operatori della salute di comunità che vanno a trovarle qualche volta a settimana. Si incaricano delle sedute di terapia fisica e di massaggio di cui Melinda ha bisogno per recuperare la sensibilità e il controllo delle gambe, e alleviare il dolore. Ma l’assistenza data da Carl e Fartune va oltre la terapia fisica e l’assistenza sanitaria di base. Aiutano Molline a fare le pulizie, in modo che non si sviluppino ulteriori infezioni batteriche, e a cucinare, perché Melinda possa assumere i nutrienti di cui ha bisogno per guarire. Carla e Fartune mettono inoltre in contatto la famiglia con altri servizi di cui hanno bisogno e con l’assistenza medica.

Nei pochi mesi in cui Carl e Fartune hanno lavorato con Melinda, hanno visto risultati miracolosi. Melinda, che prima riusciva a stento a stare seduta, ora riesce ad alzarsi appoggiandosi a un deambulatore e spera di riuscire presto a usarlo per camminare.

Con il sostegno dell’Ufficio per la popolazione, i rifugiati e la migrazione (PRM) del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Carl, Fartune e un team di altri operatori della salute di comunità lavorano nella città di Johannesburg provvedendo counselling, workshop di sensibilizzazione, e gruppi di sostegno per aiutare i rifugiati e i richiedenti asilo con problemi di salute o malati terminali. In Sudafrica, rifugiati urbani e richiedenti asilo devono affrontare tutta una serie di difficoltà per integrarsi, soprattutto quelli che lottano contro patologie e infermità. Il progetto di salute di comunità del JRS opera per aiutare proprio quei rifugiati e richiedenti asilo a rimuovere almeno l’ostacolo della gestione sanitaria.

Carl, che è emigrato in Sudafrica dallo Zimbabwe, e Fartune, che è nata in Somalia ed è un’infermiera diplomata, lavorano nel quartiere di Mayfair e impiegano le loro competenze, la lingua, l’amore, e la comprensione interculturale per muoversi attraverso il quartiere. Puliscono ferite, fanno visita ai pazienti allettati, aiutano coloro che li assistono a trovare le risorse adatte, e fanno in modo che i loro pazienti abbiano accesso a ulteriori cure mediche. La loro dedizione e l’amore e l’accompagnamento che offrono hanno già avuto un impatto significativo sulla vita delle persone con cui sono entrati in contatto.

 “Non avevo più speranza”, dice Molline riferendosi a prima che Carl e Fartune entrassero nella sua vita, “ma ora l’ho ritrovata”.


Countries Related to this Region
South Africa