Questo sito Web utilizza i seguenti tipi di cookies: di navigazione/sessione, analytics, di funzionalità e di terze parti. Facendo click su "Maggiori Informazioni" verrà visualizzata l'informativa estesa sui tipi di cookies utilizzati e sarà possibile scegliere se autorizzarli durante la navigazione sul sito.
MAGGIORI INFORMAZIONI
x
Area news
Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati è una risorsa importante per coloro che cercano informazioni sulle ultime novità in merito alle migrazioni forzate nel mondo. Visitando questo sito, avrete accesso a comunicati stampa e notizie recenti che riguardano i rifugiati e altri migranti forzati, aggiornamenti su progetti e attività del JRS, discorsi, contenuti speciali e altro materiale.

I programmi del JRS sono realizzati in oltre 50 uffici nazionali e attraverso una vasta rete di partner e ogni anno contano oltre 650.000 beneficiari in tutto il mondo.

La nostra rete mondiale di responsabili della comunicazione degli uffici regionali, basati in Africa, Asia, Europa e America Latina, è in grado di fornire aggiornamenti sulle emergenze e contatti del personale che opera sul campo.

Lo staff regionale può fornire informazioni sui programmi del JRS e sulle priorità del lavoro di advocacy o offrire informazioni dettagliate sulle crisi globali in corso.

Per domande da parte dei media e per organizzare un'intervista, contatta il nostro staff dell'area comunicazioni.

Per qualunque altra richiesta, chiama +39 06 689 77609

Mondo: Una protezione comunitaria più ampia per i rifugiati
Taizé, 15 agosto 2018 - Durante l'incontro interreligioso organizzato da dalla Comunità di Taizé in Borgogna, Francia. circa 300 giovani cristiani e musulmani hanno avuto modo di conoscersi meglio reciprocamente; incontro che si è dimostrato un momento di convergenza in cui studiosi, poeti, membri di ONG e religiosi si sono uniti in un dialogo tra fedi diverse. 
Segue >>>
Ricordando il genocidio degli Yazidi nel distretto di Sinjar
(Duhok, 3 agosto 2018) A quattro anni dal genocidio della popolazione yazida nel distretto di Sinjar/Shingal (Iraq settentrionale), centinaia di migliaia di Yazidi sfollati sono tuttora ospitati in campi rifugiati del Kurdistan iracheno. Si calcola che 100.000 siano riparati in paesi limitrofi e oltre in cerca di sicurezza e nella speranza di una nuova vita, 
Segue >>>
Mondo – La festa di sant'Ignazio di Loyola, fondatore della Compagnia di Gesù
Roma, 31 luglio 2018 – Nella retorica politica i rifugiati sono rappresentati come minacce alla sicurezza, pesi economici, o invasori culturali da tenere fuori, chiudendo le nostre frontiere. Sant’Ignazio, al contrario, ci direbbe di agire con la generosità di Gesù, che ha dato tutto, persino la vita stessa, perché gli altri potessero avere la vita, una vita da vivere in tutta la sua pienezza.
Segue >>>
Venezuela: La nostra missione
Caracas, 23 luglio 2018 – Il JRS sta rispondendo all'attuale crisi umanitaria che flagella il Venezuela e che deriva da politiche economiche inique, violenze sociali, e dalla disgregazione delle istituzioni di Stato; tutti fattori che hanno spinto migliaia di venezuelani a lasciare il paese.
Segue >>>
Angola: 17 anni dopo
Luanda, 17 luglio 2018 – P. Thomas Smolich SJ, direttore internazionale del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) fa una riflessione sul suo viaggio in Angola, dove ha visitato progetti in corso a Viana e Dundo.
Segue >>>
Colombia: Le sfide della crisi umanitaria del Venezuela
Bogotá, 10 luglio 2018 – Si stima che circa cinquantamila persone attraversino ogni giorno il confine tra il Venezuela e la Colombia. Stando ai dati forniti dall'autorità centrale colombiana per l'immigrazione (Migración Colombia), è già entrato in territorio colombiano oltre mezzo milione di venezuelani.
Segue >>>
Stati Uniti: Il JRS chiede siano riconosciuti i diritti e la dignità dei bambini e delle famiglie in cerca di asilo
Washington, 27 giugno 2018 – Il JRS/USA chiede con forza al governo statunitense di assicurare che i richiedenti asilo in arrivo negli Stati Uniti non siano perseguiti penalmente per il loro tentativo di ottenere protezione, e siano rispettati i diritti e la dignità dei bambini e delle famiglie entrati in territorio statunitense.
Segue >>>
Mondo: Auguri per un felice ‘Id al-Fitr
Roma, 15 giugno 2018 – In occasione della festa di 'Id al-Fitr, che segna la fine del mese di Ramadan, il JRS si unisce ai nostri amici musulmani nel ringraziare l'Altissimo per tutte le benedizioni che questo tempo sacro ha portato con sé.
Segue >>>
Mondo: Aperte le iscrizioni al corso di Educazione in contesti di emergenza
Roma, 13 giugno 2018 – Sono aperte le iscrizioni all'edizione di quest'anno del corso di Educazione in contesti di emergenza organizzato e condotto dal JRS e dall'Institute of International Humanitarian Affairs (IIHA) presso la Fordham University. Questa volta il corso si terrà a Beirut nei giorni 24-28 settembre.
Segue >>>
Europa: Movimenti secondari - Risultato inevitabile di un sistema inadeguato
Bruxelles, 11 giugno 2018 – Chiedete a un qualsiasi politico in Europa quale dovrebbe essere una delle priorità della riforma del sistema di asilo nella UE e con ogni probabilità vi parlerà della prevenzione dei “movimenti secondari”.
Segue >>>
Myanmar: Cresce il conflitto nello Stato Kachin
Bangkok, 7 giugno 2018 – Dall'inizio di quest'anno, in diverse parti dello Stato Kachin del Myanmar si è andato intensificando il conflitto tra l'Esercito birmano e il Kachin Indipendence Army (KIA).
Segue >>>
Colombia: Lettera sulla situazione della popolazione Yukpa a Cúcuta
ogotá, 18 maggio 2018 - Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) è seriamente preoccupato per la situazione in cui versa la comunità indigena Yukpa nella città di Cúcuta. Negli ultimi tempi, l’incolumità fisica e il benessere psicologico della comunità è sempre più sotto pressione a causa delle minacce dirette cui è soggetta. 
Segue >>>
Mondo: Pubblicato dall'IDMC il Rapporto Annuale 2018 sulla situazione degli sfollati interni
Ginevra, 21 maggio 2018 – Il 16 maggio l'Internal Displacement Monitoring Centre ha pubblicato a Londra il Rapporto globale 2018 sulla situazione degli sfollati interni. Il Rapporto fa presente che a fine 2017 il numero degli sfollati in 143 paesi del mondo raggiungeva quota 30,6 milioni. 
Segue >>>
America Latina: Organizzazioni della società civile chiedono un accordo regionale per una migliore protezione dei migranti venezuelani
Santo Domingo, 16 maggio 2018 – L'11 maggio 2018, organizzazioni della società civile, tra cui il JRS LAC e il JRS Colombia, hanno avuto un incontro con la Commissione interamericana dei diritti umani.
Segue >>>
Australia: Dichiarazione congiunta sui tagli ai sussidi degli SRSS destinati ai richiedenti asilo
Sydney, 4 maggio 2018 – Il JRS Australia ha rilasciato insieme ai Servizi Sociali dei Gesuiti e alla CAPSA una dichiarazione congiunta riguardante l'intenzione del governo australiano di limitare l'accesso agli Status Resolution Support Services (SRSS) alle persone in cerca di asilo in Australia.
Segue >>>
Asia del Pacifico: Il JRS dà il benvenuto al nuovo Direttore regionale
Bangkok, 27 aprile 2018 – Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) è lieto di annunciare la nomina di Louie Bacomo alla carica di nuovo direttore regionale per l'Asia del Pacifico. Bacomo assumerà l'incarico il 1° giugno 2018, a conclusione del mandato p. Bambang A. Sipayung SJ.
Segue >>>
Regno Unito: Lo scandalo Windrush evidenzia la necessità di porre fine all’ostilità
Londra, 20 aprile 2018 - Facendo seguito alla buona notizia che il governo ha ceduto alla pressione dei media capovolgendo le vessazioni poste in atto nei confronti dei cittadini della cosiddetta era Windrush, il JRS UK, ha chiesto al Ministro degli interni di rinunciare anche alle sue dure politiche di ostilità ambientale.
Segue >>>
Mondo: Gaudete et Exsultate – Sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo
Roma, 13 aprile 2018 – Il JRS saluta la pubblicazione dell'Esortazione apostolica di Papa Francesco Gaudete et Exsultate, "Rallegratevi ed esultate", in cui il Pontefice ci sollecita a gioire e rallegrarci perché Gesù ci ha chiamati tutti a essere santi, a essere uomini e donne di Dio, uomini e donne per gli altri.
Segue >>>
Mondo: Messaggio pasquale del JRS
Roma, 1 aprile 2018 – In occasione di questa Pasqua preghiamo che la pietra dell’odio e della paura possa rotolare via dai nostri cuori affinché si riaccenda la speranza nelle comunità afflitte dalla violenza, e tra coloro che sono sempre stati solo rifiutati e d esclusi.
Segue >>>
Mondo: Vivere in comunione con i rifugiati in questa Settimana Santa
Roma, 27 marzo 2018 – Nel corso della Settimana Santa, i cristiani cercano di approfondire la conoscenza di Gesù. Attraverso la parola e il rito, la preghiera e il digiuno, cerchiamo di conoscere più intimamente Gesù, e il significato della sua vita e della sua morte.
Segue >>>
Europa: Il trucco magico dell'accordo tra UE e Turchia
Bruxelles, 24 marzo 2018 – Questa settimana ricorre il secondo anniversario del cosiddetto accordo UE-Turchia.
Segue >>>
Mondo: Reazione del JRS alla prima bozza del Patto globale sui rifugiati
Roma, 20 marzo 2018 – Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) ha rilasciato di concerto con altre 15 ONG una dichiarazione con cui si contesta la direzione generale presa dalle trattative che hanno portato alla prima bozza di un Patto globale sui rifugiati.
Segue >>>
Medio Oriente: Dichiarazione sull’attuale situazione in Siria
7 marzo 2018 – La situazione in Siria rimane critica, soprattutto dentro e fuori Damasco. Il 24 febbraio il Consiglio di sicurezza delle NU si è dichiarato unanimemente favorevole a una tregua di 30 giorni in tutto il territorio siriano, che è stata però costantemente violata.
Segue >>>
Mondo: Donne rifugiate raccontano la loro storia in occasione dell'evento annuale Voices of Faith
Roma, 5 marzo 2018 – In occasione della Giornata internazionale della donna (martedì 8 marzo), si riuniranno a Roma per l’evento annuale Voices of Faith relatrici e partecipanti per dibattere sul tema di quest’anno "perché le donne contano".
Segue >>>
Spagna: All’ICAI la Betlemme dei rifugiati
Madrid, 30 gennaio 2018 – Lo scorso dicembre la Escuela Técnica Superior de Ingeníeria (ICAI) della Universidad Pontificia Comillas, ateneo gesuita spagnolo che ha oltre un secolo di storia, ha inaugurato un presepe ispirato ai rifugiati.
Segue >>>