Questo sito Web utilizza i seguenti tipi di cookies: di navigazione/sessione, analytics, di funzionalità e di terze parti. Facendo click su "Maggiori Informazioni" verrà visualizzata l'informativa estesa sui tipi di cookies utilizzati e sarà possibile scegliere se autorizzarli durante la navigazione sul sito.
MAGGIORI INFORMAZIONI
x

Globale: il JRS e la Confederazione europea degli ex alunni dei gesuiti riflettono sul fenomeno della migrazione globale e della situazione dei rifugiati
14 settembre 2016

Una rifugiata siede in un campo di transito per rifugiati in Croazia (Darrin Zammit Lupi per il Servizio dei gesuiti per i Rifugiati)
"Non possiamo più prendere la sofferenza del nostro prossimo per scontata, dobbiamo unirci e mobilitare la nostra compassione per realizzare un cambiamento globalizzato. È compito di ciascuno di noi fare in modo che coloro che hanno perso la propria casa non perdano la loro speranza. Papa Francesco

Roma, 14 settembre 2016 – Venerdì 16 settembre, alle ore 11.30, presso l'università LUMSA, il direttore internazionale del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS), p. Thomas H. Smolich SJ, interverrà agli Incontri europei degli ex alunni dei gesuiti, ospitati dalla Confederazione europea degli ex alunni dei gesuiti (ECJA) sotto il patrocinio dell'Unione mondiale degli ex alunni dei gesuiti (WUJA) sul tema "Migrazione globale e crisi dei rifugiati – È tempo di contemplare e agire".

L'intervento di p. Smolich si incentrerà sulla risposta data dai gesuiti al fenomeno della migrazione e su quanto il Servizio dei gesuiti per i rifugiati sta facendo per venire incontro alle loro necessità. Nel contesto della sua riflessione sui tre pilastri della missione del JRS – accompagnare, servire e difendere – il Direttore internazionale  fornirà una serie di informazioni che aiuteranno i partecipanti a comprendere nel loro complesso e in una chiave religiosa quali sono le complessità implicate nella migrazione .

Il 14 settembre, gli ex alunni europei dei gesuiti inizieranno il loro convegno con tre giorni di incontri ricchi di iniziative, laboratori e dibattiti volti ad analizzare in quale modo possano, in quanto europei e cristiani, prendere parte attiva nel risolvere le molte sfide che si pongono all'Europa a fronte dell'attuale flusso in entrata di rifugiati.

Per raccogliere informazioni approfondite e punti di vista pluralistici sull'argomento, alle ore 9.30 di venerdì 16 settembre Ilham Allah Ferrero, segretario generale della COREIS (Comunità Religiosa Islamica Italiana), Chiara Peri, responsabile dell'advocacy presso il Centro Astalli (JRS Italia), e Jill Drzewiecki, coordinatrice dello sviluppo della campagna Mercy in Motion (Ufficio internazionale del JRS)  affronteranno argomenti riguardanti integrazione e identità culturali, oltre a questioni di carattere sociale, economico e religioso in una prospettiva olistica.

Giovedì e venerdì i partecipanti potranno prendere parte a un tour esperienziale organizzato dall'Ufficio del JRS International, che darà loro modo di incontrare rifugiati serviti dal JRS per meglio comprendere le molte difficoltà con cui essi si scontrano in una metropoli come Roma.

Queste intense giornate di incontri europei promettono di costituire una serie di momenti in cui gli ex studenti dei gesuiti acquisiranno un bagaglio spirituale e intellettuale in grado di aprire loro anima e mente; un bagaglio che, una volta rientrati a casa, gli sarà di guida e ispirazione per vivere una vita di veri seguaci di Ignazio.

Il programma si concluderà sabato, dopo un'udienza privata con Papa Francesco.

Per informazioni sull'evento:
Venerdì, 16 settembre 2016, ore 9.30 -13.00
Università LUMSA, Sala Giubileo, via di Porta Castello 44, 00193 Roma, Italia

Per maggiori informazioni:
Jill Drzewiecki, coordinatrice sviluppo campagna Mercy in Motion del JRS, jill.drzewiecki@jrs.net - tel. 3454378095
Giulio D'Ercole, coordinatore comunicazione campagna Mercy in Motion del JRS, giulio.dercole@jrs.net - tel. 3403552538
Juan M. Montoya, coordinatore programma WUJA / coordinatore logistica Incontri europei ex alunni dei gesuiti, Juan.montoya@wuja.org - tel. +32 470 196 011





Press Contact Information
Martina Bezzini
martina.bezzini@jrs.net