Area news
Con uno staff di oltre 1.500 persone in tutto il mondo, il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati è una risorsa importante per i giornalisti che cercano informazioni sulle ultime novità in merito alle migrazioni forzate nel mondo. I giornalisti che visitano questo sito hanno accesso a comunicati stampa e notizie recenti che riguardano i rifugiati e altri migranti forzati, aggiornamenti su progetti e attività del JRS, discorsi, contenuti speciali e altro materiale.

I programmi del JRS sono realizzati in oltre 50 uffici nazionali e attraverso una vasta rete di partner e ogni anno contano oltre 900.000 beneficiari in tutto il mondo.

La nostra rete mondiale di responsabili della comunicazione degli uffici regionali, basati in Africa, Asia, Europa e America Latina, è in grado di fornire aggiornamenti sulle emergenze e contatti del personale che opera sul campo.

Lo staff regionale può fornire informazioni sui programmi del JRS e sulle priorità del lavoro di advocacy o offrire informazioni dettagliate sulle crisi globali in corso.

Per domande da parte dei media e per organizzare un'intervista, contatta il nostro staff dell'area comunicazioni.

Per qualunque altra richiesta, chiama +39 06 689 77609

Regno Unito: Lo scandalo Windrush evidenzia la necessità di porre fine all’ostilità ambientale
Londra, 20 aprile 2018 - Facendo seguito alla buona notizia che il governo ha ceduto alla pressione dei media capovolgendo le vessazioni poste in atto nei confronti dei cittadini della cosiddetta era Windrush, il JRS UK, ha chiesto al Ministro degli interni di rinunciare anche alle sue dure politiche di ostilità ambientale.
Segue >>>
Mondo: Gaudete et Exsultate – Sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo
Roma, 13 aprile 2018 – Il JRS saluta la pubblicazione dell'Esortazione apostolica di Papa Francesco Gaudete et Exsultate, "Rallegratevi ed esultate", in cui il Pontefice ci sollecita a gioire e rallegrarci perché Gesù ci ha chiamati tutti a essere santi, a essere uomini e donne di Dio, uomini e donne per gli altri.
Segue >>>
Mondo: Messaggio pasquale del JRS
Roma, 1 aprile 2018 – In occasione di questa Pasqua preghiamo che la pietra dell’odio e della paura possa rotolare via dai nostri cuori affinché si riaccenda la speranza nelle comunità afflitte dalla violenza, e tra coloro che sono sempre stati solo rifiutati e d esclusi.
Segue >>>
Mondo: Vivere in comunione con i rifugiati in questa Settimana Santa
Roma, 27 marzo 2018 – Nel corso della Settimana Santa, i cristiani cercano di approfondire la conoscenza di Gesù. Attraverso la parola e il rito, la preghiera e il digiuno, cerchiamo di conoscere più intimamente Gesù, e il significato della sua vita e della sua morte.
Segue >>>
Europa: Il trucco magico dell'accordo tra UE e Turchia
Bruxelles, 24 marzo 2018 – Questa settimana ricorre il secondo anniversario del cosiddetto accordo UE-Turchia.
Segue >>>
Mondo: Reazione del JRS alla prima bozza del Patto globale sui rifugiati
Roma, 20 marzo 2018 – Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) ha rilasciato di concerto con altre 15 ONG una dichiarazione con cui si contesta la direzione generale presa dalle trattative che hanno portato alla prima bozza di un Patto globale sui rifugiati.
Segue >>>
Medio Oriente: Dichiarazione sull’attuale situazione in Siria
7 marzo 2018 – La situazione in Siria rimane critica, soprattutto dentro e fuori Damasco. Il 24 febbraio il Consiglio di sicurezza delle NU si è dichiarato unanimemente favorevole a una tregua di 30 giorni in tutto il territorio siriano, che è stata però costantemente violata.
Segue >>>
Mondo: Donne rifugiate raccontano la loro storia in occasione dell'evento annuale Voices of Faith
Roma, 5 marzo 2018 – In occasione della Giornata internazionale della donna (martedì 8 marzo), si riuniranno a Roma per l’evento annuale Voices of Faith relatrici e partecipanti per dibattere sul tema di quest’anno "perché le donne contano".
Segue >>>
Spagna: All’ICAI la Betlemme dei rifugiati
Madrid, 30 gennaio 2018 – Lo scorso dicembre la Escuela Técnica Superior de Ingeníeria (ICAI) della Universidad Pontificia Comillas, ateneo gesuita spagnolo che ha oltre un secolo di storia, ha inaugurato un presepe ispirato ai rifugiati.
Segue >>>
Globale: Lettera di fine anno del Direttore Internazionale del JRS
Roma, 27 dicembre 2017 La vera grandezza di una società si riconosce da come tratta i suoi membri più vulnerabili. Se il Mahatma Gandhi dovesse valutare la nostra società in base al trattamento che ha riservato quest'anno agli sfollati con la forza, non le riconoscerebbe certo un voto tra i migliori. Eppure, esiste sempre un margine di speranza.
Segue >>>
Belgio: Evento conclusivo della campagna I Get You e pubblicazione del rapporto
Bruxelles, 15 dicembre 2017 – La nuova indagine condotta dal JRS Europa comprova che un enorme numero di cittadini europei accolgono con slancio migranti costretti ad abbandonare il loro paese.
Segue >>>
Bangladesh: “Vi chiedo perdono” dice Papa Francesco ai rifugiati rohingya
Dhaka, 4 dicembre 2017 – Lo scorso venerdì, dopo essersi incontrato con 16 rifugiati rohingya fuggiti dalla persecuzione nel proprio paese e attualmente ospitati nei campi di Cox's Bazar, Papa Francesco ha espresso solidarietà alla popolazione rohingya.
Segue >>>
Globale: Il Direttore internazionale del JRS parla delle periferie delle nostre città
Roma, 30 novembre 2017 – La settimana scorsa il Lay Centre ha ospitato p. Thomas H. Smolich SJ, direttore internazionale del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS) cui è stato affidato l'intervento conclusivo della conferenza d'autunno dell'Istituto Vincenzo Pallotti.
Segue >>>
Globale: Il messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale delle Pace
Città del Vaticano, 24 novembre 2017 – Il Vaticano ha reso pubblico oggi il messagio del Santo Padre per la Giornata Mondiale della Pace 2018, che si terrà il 1 gennaio del 2018.
Segue >>>
Globale: L’eredità di p. Arrupe nell’attuale crisi di solidarietà
Roma, 14 novembre 2017 - Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati è stato fondato da p. Pedro Arrupe SJ il 14 novembre 1980 in risposta alla crisi della popolazione vietnamita che cercava di fuggire dal proprio paese via mare, e per aiutare i rifugiati a scappare da Etiopia, Somalia, Cambogia e Laos.
Segue >>>
Globale: Corso di Educazione nelle situazioni di emergenza in collaborazione con la Fordham University
Roma, 10 novembre 2017 – Con quasi 30 milioni di bambini che vivono in paesi in cui è in atto un conflitto, e centinaia di migliaia di famiglie costrette allo sfollamento da calamità naturali, se si vuole raggiungere lo scopo di una educazione universale, è fondamentale puntare sull'educazione anche in tempi di crisi e di conflitto.
Segue >>>
Etiopia: Il JRS inaugura il proprio Centro per la protezione di bambini e ragazzi
Addis Abeba, 6 novembre 2017 – La settimana scorsa, il JRS ha inaugurato ad Addis Abeba il proprio Centro per la protezione di bambini e ragazzi. La struttura, prima nel suo genere, è operativa dal mese di luglio.
Segue >>>
Grecia: Richiedenti asilo confinati in condizioni terribili sulle isole
Atene, 24 ottobre 2017 – Il primo ministro Alexis Tsipras dovrebbe porre fine alla "politica di contenimento" adottata dal governo greco, che prevede il confinamento dei richiedenti asilo nelle isole egee.
Segue >>>
Globale: Simposio comparato su religione e rifugiati in Europa
Roma, 17 ottobre 2017 – Dal 12 al 14 ottobre si è tenuto a Roma il simposio Religione e Risposte a Migranti e Rifugiati in Europa: la Chiesa cattolica in una prospettiva comparata, organizzato dalla University of Notre Dame.
Segue >>>
Bangladesh: Rispondere al dramma dei Rohingya
Dhaka, 11 ottobre – Il vicedirettore internazionale del JRS, p. Joseph Xavier SJ, sta valutando quali possibilità di intervento abbia il JRS a sostegno dei rifugiati Rohingya in Bangladesh dove, a partire dall’agosto 2017, più di 500.000 persone sono dovute fuggire a causa delle violenze in corso nello Stato Rakhine nel Myanmar.
Segue >>>
Globale: Il JRS pubblica il suo Rapporto annuale internazionale 2016
Roma, 3 ottobre 2017 – Secondo le cifre riportate nel Rapporto annuale pubblicato di recente, nel 2016 il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, che opera in 51 paesi di tutto il mondo, ha raggiunto oltre 733.400 tra rifugiati e sfollati con la forza, un numero leggermente superiore rispetto a quello dell’anno precedente.
Segue >>>
Stati Uniti: Conferito al JRS il Premio Anna Frank
Washington DC, 18 settembre 2017 - La settimana scorsa, l'Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi ha conferito al Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati Stati Uniti il Premio Anna Frank. Il premio viene assegnato a persona o organizzazione americana che abbia dato prova di impegno concreto nel combattere intolleranza, antisemitismo, razzismo e ogni forma di discriminazione, difendendo al contempo i valori della libertà e della parità di diritti.
Segue >>>
Repubblica Centrafricana: condanniamo le violenze contro gli operatori umanitari
Bangui, 15 settembre 2017 - Ventottomila persone mancano di aiuti umanitari a causa di violenze senza precedenti compiute a Batangafo (RCA) contro gli operatori umanitari.
Segue >>>
Camerun: il viaggio di fede di uno scolastico gesuita
Batouri, 7 settembre 2017 - “Ho imparato molto e approfondito la mia fede” dice Jeevan James, scolastico gesuita della Provincia di Karnataka, in India, parlando dell’esperienza fatta in Camerun con il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati (JRS).
Segue >>>
Canada: La paura dei rifugiati e dei richiedenti asilo
Montréal, 5 settembre 2017 – L'attuale situazione ci invita a riandare ai fondamenti della nostra comune umanità e ai legami essenziali di solidarietà che sono alla base dei rapporti sociali. 
Segue >>>